Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento e utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Cliccando su "Accetto" acconsenti all'uso dei cookie.
(foto Priamo Tolu)
SPETTACOLI

Teatro Lirico, l'emozionante ripartenza all'Arena del Parco della Musica

Un'emozionante prima per "Classicalparco" ieri sera a Cagliari per l'attesa ripresa degli spettacoli dal vivo del Teatro Lirico. Alla presenza di un pubblico attento e partecipe e che ha visto il tutto esaurito per i posti disponibili in platea, la serata è stata segnata da ripetuti applausi.

Il concerto che ha dato il via alla rassegna estiva è un simbolo della "ripartenza" che coincide con l'inaugurazione dell'Arena del Parco della Musica pur in forma "ridotta", per il rispetto delle norme anti Covid. Controllo della temperatura, igienizzazione delle mani, mascherina obbligatoria. Poi si parte, con le atmosfere romantiche e risorgimentali de I vespri siciliani di Verdi e il tocco elegante, omogeneo e brillante dell'orchestra guidata da Giampaolo Bisanti. Il maestro milanese, già applaudito sul palco del Lirico, è la punta di diamante di una serata che ha visto protagonisti Coro, distanziato da cabine in plexiglass, preparato da Donato Sivo e Orchestra, entrambi in gran forma e a loro agio nella nuova struttura. Apprezzata dal pubblico la performance del soprano Alessandra Di Giorgio, giovane artista serba al suo debutto a Cagliari.

Il programma ha spaziato tra famose arie, pagine corali e sinfoniche, tratte da alcune tra le opere più amate e popolari.

Intensa l' esecuzione degli Intermezzi di Cavalleria rusticana e L'amico Fritz di Pietro Mascagni e il wagneriano Preludio e Morte di Isotta. Coinvolgente il Coro a bocca chiusa da Madama Butterfly di Puccini e quello dell' Ernani: Si ridesti il leon di Castiglia. Gran finale con l'immortale aria "Casta diva" da Norma di Bellini e il toccante coro "Va' pensiero" da Nabucco di Verdi.

Stasera si replica. "Classicalparco" fino al 14 agosto propone 12 serate tra lirica, concerti e danza. "Lodevole ed emozionante l'entusiasmo e l'impegno profusi da tutti in una condizione tanto avversa ed insolita. Ma stiamo facendo tutti musica col cuore e con tanta voglia di ripartire alla grande! Grazie!", ha scritto Giampaolo Bisanti su Facebook.

(Unioneonline/F)