Maddie McCain
CRONACA

Maddie, la bimba scomparsa nel 2007. Il governo si arrende, a fine mese stop alle ricerche

I genitori ci credono ancora, il governo britannico no. Per questo le ricerche di Madelein McCann, la bambina scomparsa nel 2007 in Portogallo, dovrebbero terminare a fine settembre.

Lo riporta il Daily Mail, citando una fonte vicini ai genitori della piccola, che quando è scomparsa aveva tre anni.

I fondi per le ricerche dovrebbero esaurirsi entro fine mese, e dato che il ministero dell'Interno non ha presentato una nuova richiesta di risorse il 30 settembre dovrebbe arrivare lo stop.

"Neanche si sa se la ricerca terminerà bruscamente, da un momento all'altro, o potrà proseguire ancora per qualche tempo. Kate e Gerry (i genitori della bimba, ndr) - spiega la fonte del Daily Mail - sono grati alla polizia metropolitana per tutto ciò che ha fatto nel corso degli anni, sperano che l'inchiesta continui e che vengano resi disponibili più fondi".

In tutto sono stati spesi oltre 11 milioni di sterline per cercare la piccola Maddie. Gli agenti hanno visionato e tradotto 40mila documenti prodotti dalla polizia portoghese e dalle squadre di investigatori privati che hanno lavorato al caso.

Circa 600 persone sospette sono state esaminate, così come le tante segnalazioni di avvistamento verificate. Maddie era stata vista in Brasile, India, Marocco, Paraguay, Nuova Zelanda, persino su un aereo tedesco.

Maddie è scomparsa quando aveva tre anni, a maggio ne ha compiuti 15.

(Unioneonline/L)