CRONACA

Vaiolo delle scimmie, il primo caso di contagio in Europa

In Europa è stato registrato il primo caso di essere umano contagiato dal vaiolo delle scimmie, una patologia rara infettiva virale simile al vaiolo umano.

La malattia è endemica in Africa centrale e occidentale.

A risultare positivo è stato un uomo che ha raggiunto Londra in aereo da Lagos, in Nigeria.

Si tratta di un ufficiale della marina nigeriana di stanza nella base di Cornwall.

Secondo le autorità mediche, che il paziente - ricoverato da sabato presso l'unità infettiva del Royal Free Hospital della capitale britannica - si sarebbe ammalato prima di imbarcarsi.

I passeggeri che hanno viaggiato insieme all'uomo sono stati invitati a un monitoraggio attento delle loro condizioni di salute.

Tra i sintomi del vaiolo delle scimmie febbre, attacchi di vomito, mal di testa e mal di schiena, che possono presentarsi anche dopo un paio di settimane dal contagio.

(Unioneonline/F)