CRONACA

Litiga con dei ragazzi per la musica alta, poi ne investe uno: in manette

Tragedia sfiorata ieri sera a Cisliano, in provincia di Milano.

Poco prima di mezzanotte un 30enne ha investito con la sua auto un ragazzo che sostava sotto la sua abitazione insieme ad alcuni amici.

Prima di salire sulla vettura, il residente aveva chiesto al gruppo di giovani di abbassare il volume della musica, ma era stato colpito in faccia con una bottigliata da uno di loro.

Allora l'uomo è tornato in casa, ha preso le chiavi del proprio suv col quale ha prima speronato la Golf dei ragazzi e infine ha investito uno di loro che tentava di scappare a piedi.

Il ragazzo ferito, 21 anni, è stato trasportato all'ospedale di Magenta, dove è stato operato per la rottura della gamba.

Il 30enne è stato arrestato dai carabinieri.

Ancora sanguinante è tornato in casa, ha preso le chiavi del proprio suv col quale ha prima speronato la Golf dei ragazzi e infine ha investito uno di loro che tentava di scappare a piedi.

(Unioneonline/F)