Raccolta firme insularità
CRONACA

Termina la raccolta firme per l'insularità in Costituzione: "Grande entusiasmo"

Il tuo browser non supporta i video HTML5

"Sulla battaglia per l'insularità abbiamo visto un grande entusiasmo da parte di tanti sardi in tutta l'Isola. Un risultato che va ben oltre le aspettative. Dobbiamo terminare gli ultimi calcoli, ma dovremmo aver superato le 60mila firme".

Così Michele Cossa, del Comitato Promotore Insularità in Costituzione, riguardo la battaglia portata avanti proprio dalla sua organizzazione affinché il principio di insularità venga riconosciuto alla nostra Terra.

Con la chiusura della raccolta avvenuta non solo in Sardegna, ma in diverse regioni d'Italia, si potrà presentare la proposta in Senato il 26 settembre.

Sulla stessa lunghezza d'onda Stefano Maullu, europarlamentare di Forza Italia: "Siamo alle battute finali di un processo che garantirà giustizia a coloro che vorranno arrivare, o rientrare, nell'Isola per i più svariati motivi. Speriamo possano farlo al più presto in condizioni normali".

La raccolta è stata possibile grazie anche ai banchetti organizzati dalle associazione degli emigrati e all'impegno di diversi volontari.

(Unioneonline/M)