CULTURA

Selargius, grande festa per Sa Coja antiga

Grande festa di folklore, costumi, canti fra le strade di Selargius per "Sa Coja antiga".

L'antico matrimonio ha unito Alessandro e Irene nella splendida cornice della chiesa dell'Assunta.

Col paese-città (Selargius è l'ottavo centro della Sardegna con oltre trentamila abitanti), invaso da turisti e villeggianti, il corteo nuziale ha poi sfilato tra le strade del centro storico insieme ai cinquanta circa gruppi folk arrivati da tutta la Sardegna e al suono della launeddas.

La sposa e lo sposo si sono ritrovati all'ingresso della chiesa per la cerimonia nuziale.

Dopo la messa e l'incatenamento, gli sposi hanno percorso i pochi metri che dividono la chiesa parrocchiale alla chiesetta monumentale di San Giuliano tra gli applausi e il suono delle launeddas.

Nella chiesetta romanica di San Giuliano Alessandro e Irene hanno scritto la promessa d'amore, ora custodita in una teca per i prossimi 25 anni. Quindi il banchetto nuziale (su cumbidu), col rito de "sa razia", buon auspicio di prosperità.

La diretta è seguita da Videolina.

di Antonio Serreli