CRONACA

Filippine, scossa di terremoto di magnitudo 6.1

Il tuo browser non supporta i video HTML5

Una scossa di terremoto di magnitudo 6.1 ha colpito questa mattina alle 9.16 italiane (le 15.16 locali) nelle Filippine.

Lo ha reso noto l'Usgs.

Il sisma è avvenuto nella regione dell'isola di Mindanao, la seconda più grande del Paese asiatico con circa 25 milioni di abitanti, e in particolare nella provincia del Davao Orientale.

La scossa è stata registrata a una profondità di 28 chilometri e con epicentro a circa 14 chilometri a nordest della città di Manay.

Al momento non ci sono notizie di danni o di vittime.

L'ultimo grande terremoto che ha colpito le Filippine risale al 2013, quando una scossa di magnitudo 7.1 causò la morte di oltre 220 persone nelle isole centrali.

(Unioneonline/F)