Maurizio Martina, segretario del Pd (foto Ansa)
POLITICA

Pd in piazza, slitta la manifestazione: c'è il derby di Roma

Il Partito democratico ha spostato la manifestazione inizialmente prevista per sabato 29 settembre (giorno in cui si giocherà il derby Roma-Lazio) a domenica 30 settembre.

Il corteo partirà alle 14 da piazza del Popolo, nella capitale, per la protesta dal titolo "Con l'Italia che non ha paura", contro le politiche del governo e in particolare del ministro dell'Interno Matteo Salvini sui flussi migratori.

Inizialmente gli organizzatori avevano pensato di lasciare invariata la data di sabato 29 settembre, anticipando l'orario di inizio della manifestazione, ma poi i democratici hanno scelto di spostare l'appuntamento di 24 ore per motivi di ordine pubblico.

"Scendiamo in piazza - si legge nel documento con cui viene annunciata la manifestazione - per costruire un'alternativa alla politica dell'odio, del declino, dell'isolamento e della paura. Scendiamo in piazza perché tante persone vogliono un Paese diverso: più giusto, più forte, più solidale, aperto al mondo e al futuro".

(Unioneonline/F)