La maschera di Ottana
CULTURA

Capoterra: successo senza precedenti per la Notte Bianca

La vestizione delle maschere tipiche del carnevale di Ottana in piazza e poi la sfilata davanti al pubblico delle grandi occasioni: è andata oltre le aspettative la 5a edizione della Notte Bianca delle tradizioni popolari sarde organizzata dal Comune, che si è svolta nelle strade del centro storico di Capoterra.

Quasi tremila persone hanno preso d'assalto il cuore del paese per assistere allo spettacolo suggestivo offerto dalle maschere Boes e Merdules, e agli intrattenimenti musicali de Su Tenore Orgolesu e di Claudia Aru trio live. Archiviata l'edizione numero cinque della rassegna etnografica che ogni estate attira sempre più spettatori, il Comune pensa già al prossimo anno: "Siamo soddisfatti dei numeri registrati in quest'ultima edizione - spiega il sindaco, Francesco Dessì - , vedere così tanta gente passeggiare a piedi per le vie del centro storico è una grande soddisfazione: continueremo a mettere in vetrina gli aspetti più suggestivi della cultura e delle tradizioni sarde, in modo da far conoscere non solo ai turisti, ma anche ai residenti del territorio, altri aspetti interessanti della nostra Isola".

di Ivan Murgana