L'opera ideata dall'algoritmo
CULTURA

All'asta la prima opera d'arte realizzata dall'intelligenza artificiale

Il prossimo 23 ottobre per la prima volta verrà messo all'asta un'opera d'arte creata dall'intelligenza artificiale.

A organizzare la vendita, che si terrà a New York, la casa Christie's.

I collezionisti potranno acquistare il "Ritratto di Edmond Belamy", quadro ideato dal collettivo francese Obvious, composto da tre giovani (Hugo Caselles-Dupré, Pierre Fautrel e Gauthier Vernier), che hanno archiviato in un algoritmo 15mila dipinti realizzati tra il XIV e il XX secolo.

Il computer ha poi creato una nuova immagine in base al set, attraverso la tecnologia Gan (Generative Adversarial Network).

La tela fa parte di un gruppo di 11 ritratti che hanno come protagonisti i membri di una famiglia immaginaria.

Al momento il valore dell'opera è stato stimato intorno agli 8mila euro.

I tre francesi hanno già dichiarato che useranno i proventi della vendita per migliorare l'algoritmo e sperimentare la modellazione 3d.

(Unioneonline/F)