Theresa May (foto Ansa)
CRONACA

"Voleva decapitare Theresa May", 20enne condannato all'ergastolo

È stato condannato all'ergastolo Naaimur Zakariyah Rahman, il 20enne inglese di religione islamica accusato di aver pianificato di uccidere la premier britannica Theresa May.

Il giovane è stato giudicato colpevole di aver progettato l'esplosione di una bomba artigianale davanti a Downing Street, sede della residenza del primo ministro, per seminare il caos e approfittare della confusione per ammazzare la politica conservatrice con un coltello, forse decapitandola.

L'uomo, residente nella zona nord di Londra, era un fiancheggiatore dell'Isis, è già stato condannato per terrorismo dalla corte di Old Bailey lo scorso 18 luglio.

Rahman era stato catturato nel novembre del 2017 durante un blitz.

Assieme a lui era stato arrestato anche il 21enne Mohammed Aqib Imran, accusato di aver progettato "azioni terroristiche all'estero".

(Unioneonline/F)