Abbasanta
CULTURA

Abbasanta celebra Sant'Agostino, con processioni, musica e divertimento

Ricco programma di eventi nel borgo campestre di Sant'Agostino, a pochi chilometri da Abbasanta, per i festeggiamenti in onore del Santo.

Bandabardò, Lapola, Tazenda, le pariglie e molto altro per la kermesse, sempre molto partecipata e sentita, messa a punto dai quarantenni del paese in collaborazione con Comune e Pro loco.

A partire dal 16 agosto saranno due settimane intensissime. Il 16 agosto, alle 17, i fedeli accompagneranno in processione li simulacro del Santo nel borgo campestre a lui dedicato.

Poi, tutte le sere alle 19, saranno celebrati il rosario, la novena e la messa. Il 28 agosto, giorno del Santo, alle 10.30 la processione seguita dalla messa. Il rientro in parrocchia è previsto per il 2 settembre.

I festeggiamenti civili si aprono il 16 agosto con musica al parco. Il 17 il concerto degli Evergreen. Sabato 18, a partire dalle 16, la quarta edizione della manifestazione "Birranostra" che vedrà partecipare diversi birrifici. Ad animare la serata anche musica dal vivo con Gio Gas e il gruppo Double Rose. Prevista per l'occasione anche l'esposizione da parte di hobbisti.

Domenica 19 in cartellone il raduno del gruppo Free Chapter Trotters. Di sera sarà proposta la sagra della vitella e poi lo spettacolo di cabaret con i Lapola. Il 20 agosto di sera uno spettacolo per i bambini . A seguire la spaghettata dotto le stelle , il torneo di biliardino e beach volley e balli in piazza in compagnia di Luca Oppo all'organetto.

Il 21 agosto in programma la passeggiata sotto le stelle in mountain bike e poi animazione con Gio Gas. Mercoledì 22 serata folk con numerosi gruppi che si alterneranno sul palco. Il 23 si terrà la sagra della pecora e poi serata di balli sardi col il gruppo Ballade ballade boi. Il 24 agosto sul palco saliranno i Tazenda mentre sabato 25 Bandabardò in concerto. Il 26 andrà in scena la quarantottesima edizione di Sas pariglias de Sant'Austinu. A seguire balli.

Il 27 ancora balli in piazza, stavolta in sa cortizza in compagnia di Mattia Ponti che animerà anche la serata del 28 agosto. A settembre la festa si sposta in piazza della Vittoria ad Abbasanta. Sabato 1 la compagnia teatrale "Limba e Amentu" di Abbasanta presenta la commedia dialettale "Fizu meu s'est fattu a isposu" di Mario Deiana. Si chiude domenica 2 settembre con una serata di canti a chitarra.

di Alessia Orbana