Alessandro Carruana
CRONACA

Santadi, "non è stata meningite" Giallo sulla morte di Alessandro

Adesso è giallo sulla morte di Alessandro Carruana, il giovane tetraplegico di Santadi morto domenica all’ospedale Brotzu di Cagliari per ciò che si riteneva essere in un primo momento un caso di meningite fulminante.

Proprio per questo, le persone entrate in contatto con lui hanno seguito subito la profilassi del caso.

Ma in una nota diffusa dall’ospedale Brotzu, dove il giovane era ricoverato, si scopre che al termine dell’esame autoptico "a livello macroscopico non sono emersi elementi che facciano pensare a un decesso la cui diagnosi sia riconducile alla meningite meningococcica".

Tuttavia, prosegue la direzione dell’ospedale, "sono stati fatti dei prelievi per ulteriori accertamenti che verranno effettuati presso un laboratorio esterno".

Il 33enne Alessandro Carruana era costretto in sedia a rotella da dieci anni, in seguito ad un incidente stradale.

di Andrea Scano