Il vescovo è stato trovato all'interno della sua cella nel monastero
CRONACA

Vescovo trovato morto in un monastero egiziano: il cadavere in un lago di sangue

È giallo in Egitto sul ritrovamento del cadavere di un alto prelato della Chiesa copta ortodossa, Anba Epiphanios, vescovo e priore del monastero di San Macario a Wadi Natrun, nel nord del Paese.

Come ha riferito in un comunicato la chiesa copta, il vescovo è stato trovato morto ieri all'interno della struttura, ma le circostanze sono ancora da chiarire.

Gli organi competenti stanno indagando sull'accaduto, mentre la tv araba "Al-Arabiya" cita testimoni oculari secondo cui il cadavere di Epiphanios è stato trovato in un lago di sangue davanti alla sua cella.

Dai primi rilievi effettuati dalla polizia, il corpo della vittima presentava una profonda ferita alla testa e questo fa ipotizzare si sia trattato di omicidio.

La procura ha quindi disposto l'autopsia per chiarire le cause della morte.

(Unioneonline/M)