CRONACA

La Cassazione: "Non esiste correlazione tra i vaccini e l'autismo"

Non esiste alcuna correlazione tra i vaccini e l'autismo.

È quanto stabilisce la Corte di Cassazione, che ha respinto la richiesta di indennizzo fatta da un uomo che sosteneva che la patologia del figlio fosse una conseguenza delle vaccinazioni obbligatorie Cinquerix (contro difterite, tetano, pertosse, poliomelite e haemophilus influenzae b) ed Engerix B (contro l'epatite b), effettuate nel 2001.

"Non è configurabile un nesso causale tra la malattia e la vaccinazione", osserva la Suprema Corte, confermando le sentenze di primo grado e d'appello.

Il padre, che chiedeva l'indennizzo al ministero della Salute e alla Regione Campania, è stato condannato al pagamento delle spese legali.

Già un anno fa la Cassazione aveva emesso una sentenza simile, nei confronti di un genitore che chiedeva di accertare la correlazione tra l'autismo e l'antipolio Sabin.

(Unioneonline/L)