Una donna in burkini
CRONACA

Marocco, le donne contro il divieto del bikini: "Fate ciò che volete"

"Sii donna, fa' quel che ti pare".

Con queste parole-slogan alcune donne marocchine hanno risposto alla campagna contro il bikini che è stata rilanciata anche quest'anno nel Paese del Maghreb.

"Sii uomo", recita la pagina di Facebook filo-islamista che invita gli uomini a non far uscire di casa mogli, fidanzate o figlie con abiti succinti o in bikini in spiaggia e che, in pochi giorni, ha raggiunto migliaia di "mi piace".

I sostenitori del no al bikini hanno citato anche alcuni passi del Corano che, secondo loro, sosterrebbero la loro tesi.

"Ogni donna che tolga i suoi abiti fuori dalla casa del marito, in verità è come togliesse il velo tra se stessa e Dio", scrivono, citando il testo sacro dell'Islam.

Sui social si è scatenata una reazione, da parte delle donne ma non solo, con post che riportano foto di donne che indossano costumi da bagno o minigonne e che parlano di "aberrazione" e "atteggiamenti retrogradi".

(Unioneonline/F)