Gli inquirenti inglesi
CRONACA

Regno Unito, è morta la donna esposta al gas nervino

La 44enne inglese esposta al gas nervino una decina di giorni fa è morta in ospedale, dove era ricoverata insieme al marito.

Dawn Sturgess si era sentita male dopo aver partecipato a una cerimonia religiosa nella zona di Amesbury. Inizialmente si era pensato agli effetti di una droga tagliata male, ma le analisi hanno confermato invece che si trattava di Novichok, lo stesso agente nervino usato contro l'ex spia russa Sergei Skripal e sua figlia Yulia a Salisbury.

La polizia ha intanto avviato un'indagine per omicidio, mentre il marito resta ricoverato in condizioni critiche.

La premier britannica Theresa May si è detta "scioccata" dalla notizia della morte.

(Unioneonline/s.s.)

IL CASO: