CRONACA SARDEGNA

Uccide il padre durante una lite Tragedia familiare a Soleminis

Omicidio a Soleminis, in località Mitza Murgia, dove un giovane di 20 anni del paese, Matteo Carboni, ha ucciso il padre Valentino.

Secondo una prima ricostruzione, in un momento d’ira, i cui contorni sono ancora da accertare, il ragazzo, operaio edile, avrebbe colpito a morte il genitore con un cacciavite.

In soccorso dell'uomo è intervenuto un finanziere fuori servizio, ma per Valentino Carboni non c’è stato nulla da fare.

È morto dissanguato.

Sul posto la polizia e la guardia di finanza.

Dopo il delitto, il giovane si è consegnato alle forze dell'ordine.

Le indagini sull'accaduto sono affidate agli uomini della Questura.

di Raffaele Serreli