San Sperate
CRONACA

San Sperate, entra in caserma sfondando il cancello: arrestato

In preda ai fumi dell'alcol, intorno alle 8 è entrato nella caserma dei carabinieri di San Sperate, prendendo a calci il cancello.

Barcollante è poi uscito, ma è stato fermato dai carabinieri di Decimomannu che lo hanno arrestato con l'accusa di danneggiamento, false dichiarazioni e resistenza.

Protagonista dell'episodio un trentenne incensurato di San Sperate, processato questa mattina per direttissima e per il quale è stato confermato il provvedimento.

di Lorenzo Ena