La protesta dei lavoratori
ECONOMIA

Portovesme, i lavoratori degli appalti di Eurallumina chiedono il reintegro

L'Eurallumina di Portovesme ha chiuso l'attività nove anni fa, in queste settimane però una cinquantina di lavoratori stanno effettuando la manutenzione degli impianti.

Ma il fermo di produzione dell'azienda ha creato un blocco alle imprese d'appalto che davano lavoro a circa 250 operai.

I lavoratori hanno istituito un sit-in di protesta per rivendicare il loro lavoro pluriennale.

Paolo Casula di Eurallumina, ai microfoni di Videolina, ha commentato così: "Abbiamo faticato tanto e pretendiamo dignità per permetterci di creare almeno qualcosa".

Una situazione da risolvere al più presto per il bene delle famiglie coinvolte nella vicenda.

(Unioneonline/M)

IL SERVIZIO DEL TG DI VIDEOLINA:

Il tuo browser non supporta i video HTML5