Foto simbolo
SPETTACOLI

Isola dei Famosi, pace fatta tra Franco e Craig dopo la presunta frase omofoba

Pochi colpi di scena nella settima puntata dell’Isola dei Famosi: in Hoduras restano Nadia Rinaldi e Elena Morali (eliminata al televoto), mentre a casa tornano Filippo Nardi, Cecilia Capriotti e Paola Di Benedetto. In nomination Rosa Perrotta, Alessia Mancini e Simone Barbato, mentre è atteso in settimana il verdetto dei medici su Giucas Casella, forzatamente "ai box" dopo la contusione alla costola.

Fra i momenti "clou" della serata la fase in cui Alessia Marcuzzi ha affrontato la presunta frase omofoba di Franco Terlizzi a Craig Warwick: "Gay, schifo".

"Craig - ha spiegato la conduttrice a Franco - una volta tornato in Italia ha detto nel programma di Barbara D'Urso di aver in qualche modo subito accuse di omofobia. Cioè quando ti ha detto di aver un compagno da 21 anni, tu gli avresti detto 'fai schifo'".

La Marcuzzi ha quindi mandato in onda un filmato per dare prova alle parole di Craig. Nel video, oltre alle accuse di Craig, c'erano anche quelle di una concorrente di #SarannoIsolani, Deianira Marzano. Dura e immediata la risposta di Franco: "Io posso giurare anche suoi miei figli che non è così. Quando io torno quella persona la denuncio. Lui è un bugiardo, io non ho mai detto una cosa del genere. Quando io arrivo in Italia se lui mi fa delle scuse io lo abbraccio e finisce qui, altrimenti lo denuncio. Stai dicendo delle menzogne. Io ero arrabbiato con te, quando sono venuto a chiederti la mano tu non me l'hai data. Io non sono quella persona che stai descrivendo te. Tu non parli con gli angeli, ma col diavolo. Non dovevi dirmelo tu che stai con un uomo, si vedeva, ma io non sono quella persona che dici tu. Ti prego chiedimi scusa".

Immediatamente si è scatenato un duro botta e risposta, con Craig Warwick fermamente convinto di ciò che ha detto e per questo profondamente ferito.

La parola è quindi andata agli altri naufraghi, che hanno tuttavia minimizzato parlando più di un fraintendimento che non di una reale discriminazione.

Alla fine, la conclusione che tutti si aspettavano, con Franco e Craig che sono arrivati ad un: "Sì, facciamo pace".

(Unioneonline/v.l.)