Foto simbolo
CRONACA

Australia, l'assalitore di Melbourne accusato di tentato omicidio

Sono 18 i capi di accusa formalizzati contro Saeed Noori, il 32enne che giovedì era alla guida di un Suv che a Melbourne (Australia) ha travolto i passanti ferendo 18 persone.

L'uomo, un rifugiato proveniente dall'Afghanistan, è comparso in tribunale per la prima udienza; la seconda è in programma per mercoledì.

Non sono ancora chiare le motivazioni alla base del gesto, ma nei suoi confronti è stata formalizzata al momento l'accusa di tentato omicidio, mentre è stata disposta una perizia psichiatrica.

"Non escludiamo ancora il terrorismo - ha detto Shane Patton, della polizia di Stato di Victoria - continuiamo a valutare questa possibilità. Bisogna valutare le prove e vedere dove ci portano".

(Unioneonline/s.s.)

L'ATTACCO:

I FERITI: