Caccia, immagine simbolo
CRONACA

Guspini, sta meglio il cacciatore ferito da un cinghiale

Fabrizio Mura, il cacciatore ferito da un cinghiale a una gamba domenica mattina nelle campagne di Guspini, sta meglio. Il 52enne di San Nicolò d'Arcidano è ancora ricoverato nell'ospedale Brotzu di Cagliari, dove è stato operato ieri pomeriggio, dopo essere arrivato in elicottero.

Il cacciatore avrebbe fatto l'errore di avvicinarsi troppo domenica mattina a un cinghiale già ferito in precedenza da un colpo di fucile e accerchiato dai cani, nella località Gentilis.

L'animale lo ha azzannato a una gamba procurandoli una lunga ferita, da dove è fuoriuscito molto sangue. Oggi Mura è ancora debole e ha forti dolori alla gamba, ma oramai è fuori pericolo.

di Antonio Pintori